Assistenza completa per controversie di lavoro in sede sindacale e processuale
comprendente:Analisi storia lavorativa, Riepilogo generale del dovuto, percepito e differenze, analitica  mensile delle differenze salariali.

Le controversie di lavoro nascono quando tra il dipendente e il titolare di crea un disaccordo o un malinteso lavorativo che può riguardare differenti settori, principalmente la controversia può vertere su un fattore economico o normativo.

Le controversie possono essere individuali, quando il malinteso comprende il dipendente e il datore, oppure collettive, quando il malinteso avviene tra il datore di lavoro e le organizzazioni sindacali. I principali ambiti in cui può crearsi una controversia sono: –

-Analisi storia lavorativa (attuali e precedenti ruoli svolti dall’addetto) .
-Riepilogo generale del dovuto, percepito e differenze (calcoli sistematici del corrispettivo economico del dipendente).
analitica  mensile delle differenze salariali (paga ordinaria, straordinario, ferie, festività, etc…)(cosa spetta e cosa viene effettivamente detratto al dipendente in base economica).

Per evitare di incombere in una controversia, la soluzione migliore è rivolgersi prima di tutto a chi di competenza può chiarire i punti di disaccordo, e in secondo luogo far partire una conciliazione (in comune accordo con la controparte) laddove ce ne fosse il bisogno.

Quando non si hanno chiare certe informazioni, è sempre bene farne un’attenta analisi, per evitare di incappare in una controversia con esiti negativi. Chiedere una conciliazione al datore di lavoro consente sia al dipendente che al titolare stesso di poter riallacciare (magari in un futuro) di nuovo dei rapporti lavorativi, ma con dettagli chiari ed esemplificati.

Hai bisogno di altre informazioni?
contattami

lascia un commento