Ogni datore di lavoro ha il diritto e il dovere di garantire al proprio dipendente un ambiente di lavoro sicuro e che salvaguardi l’integrità psicofisica di quest’ultimo.

cosa si intende per sicurezza sul lavoro?

Il datore di lavoro deve aderire a determinate regole, per rendere sicuro il luogo di lavoro, rispettando ll Decreto Legislativo 81/08, coordinato con il D.Lgs.106/2009, che fornisce un vero e proprio “Codice della salute e della sicurezza sul lavoro

Questa legge si occupa proprio di salvaguardare la salute sia fisica che mentale del dipendente, mettendo in sicurezza prima di tutto il luogo di lavoro. Il datore ha il dovere di avvertire quali rischi potrebbe correre il dipendente sul luogo di lavoro (ex. allergie al materiale utilizzato per adempiere al proprio ruolo) ed inoltre deve prestare attenzione ai macchinari, utensili e strumentazioni che non comportino rischi per il lavoratore.

Il datore deve anche vigilare e verificare che i dipendenti rispettino le leggi riguardo le norme antinfortunistiche, prestando sempre attenzione alla salute degli addetti.

Ogni qualvolta che questa legge non viene rispettata, sia da parte del datore di lavoro che da parte del dipendente, si incorre a sanzioni molto salate, che potrebbero comportare addirittura alla chiusura dell’azienda.

chi deve aderire?

Devono adeguarsi al D.Lgs. 81/08 tutte le aziende pubbliche e private con almeno un “lavoratore”, anche le più piccole attività commerciali.

I datori di lavoro hanno l’obbligo di aderire e adempiere a tutti i doveri richiesti da questa legge, non solo per evitare qualsivoglia tipo di multa o sanzione, sia da parte dell’Ispettorato del lavoro che dalla Guardia di Finanza, ma in più consentire al dipendente di lavorare in un ambiente sicuro e a norma di legge, gli permetterà di essere più produttivo ed efficiente, in modo tale da trarne solo frutti positivi!

 

per il testo unico sulla salute e sulla sicurezza sul lavoro, vi rimandiamo QUI: Testo Unico 

 

 

Hai bisogno di altre informazioni?
contattami

lascia un commento